Gelosia e Tradimento: qual è il segreto del vero amore?

30 Mar

Spiegare il perché si è gelosi o il perché si tradisce non è facile.
C’è chi da la colpa alle relazioni del passato, altri alla propria infanzia, chi si giustifica dicendo che l’uomo in quanto essere umano non è un monogamo, chi, al contrario,  sostiene invece che l’amore vero è uno ed uno solo.

Insomma credo che la cosa più oggettiva che si posa dire è che i punti di vista sono tanti, e non credo abbiamo gli strumenti per definire quale di questi punti di vista sia quello giusto e quale quello sbagliato.

Guardiamo il punto di vista oggettivo:
  • Il tradimento, quando scoperto, ferisce;
  • Il traditore, spesso è tormentato dai sensi di colpa, e vive con la costante paura di essere scoperto;
  • Chi è stato tradito potrebbe non fidarsi più e diventare geloso (ma non è detto);
  • La gelosia può diventare una devastante arma che può uccidere un rapporto (in tutti i sensi, purtroppo la cronaca è piena di storia raccapriccianti);
  • Un pizzico si gelosia  spesso fa piacere perché da quel solletico, quel brivido che ci fa sentire amati;
  • La gelosia non va confusa con la passione, sono due cose diverse.
Perchè siamo gelosi?

La mia esperienza clinica mi fa dire l’insicurezza. Questa insicurezza può assumere diverse forme:
  • Il timore di non essere all’altezza di potenziali concorrenti verso il soggetto del proprio amore;
  • Il timore che un altro/a possa prendere il nostro posto;
  • La paura di non riuscire a sostenere le aspettative del partner;
Come combattere la propria gelosia?

Investire su se stessi, rinforzando la propria autostima.

Autostima significa riconoscere le proprie abilità e risorse personali, significa avere consapevolezza della propria autoefficacia personale, significa anche non farsi sopraffare dal timore del giudizio degli altri: il giudice più cattivo siamo sempre noi stessi.
Allora, qual è il segreto per mantenere acceso un rapporto di coppia?
Io non conosco la risposta, ma il mio lavoro mi ha permesso di vedere però, quali sono sicuramente quegli aspetti che deteriorano il rapporto di coppia:
  • Rabbia e conflitti inespressi: essere arrabbiati per qualcosa ma non dirlo;
  • Costrizioni: intesi in termini di obbligare a …;
  • Desideri ed aspettative completamente diversi che non vengono condivisi, ma celati da un velo di omertà che porta gli individui della coppia a dividersi dal punto di vista psicologico;
  • Lo stress uccide la coppia più di quanto si pensa. Lo stress porta ad un affaticamento della mente e del corpo che mal fa sopportare ulteriori critiche, anche se in forma di commenti costruttivi. Ad un certo punto la mente è come se si chiudesse perché stanca di far entrare “cose”. Troppo spesso ho visto coppie che sono scoppiate a causa di pressione esterne al loro rapporto di coppia.
È ovvio, che presi singolarmente questi elementi non determinano il fallimento del rapporto, ma credo che insieme, possano diventare una miscela esplosiva che possono mettere a serio repentaglio l’armonia della coppia.

Cosa fare?

Ci sono alcuni ingredienti che, se utilizzati, aiutano a mantenere un equilibrio nella coppia:

Dialogo aperto e sincero
Confronto delle aspettative
Condividere sogni o parte di essi, che si può anche dire condivisone degli obiettivi della coppia
Buon livello di autostima
La motivazione e l’impegno nel capire l’altro
Ripeto, non è fondamentale avere sogni, desideri ed obiettivi uguali, ma l’esperienza clinica mi ha permesso di vedere che, quando questi non vengono nemmeno espressi, uno dei membri della coppia può avere un brusco risveglio sul proprio rapporto di coppia.
Un esempio?

  • Uno desidera i figli e l’altro no;
  • Uno desidera avanzare di carriera e l’altro no;
  • Obbligare l’altro a continuare un rapporto in cui non crede.
Quando la coppia mette subito in chiaro questi aspetti, l’argomento può essere preso e ripreso in forma di dibattito e dialogo costruttivo, in modo tale che le idee possano cambiare in modo razionale e consapevole.

Il tragico è quando uno dei due deve rinunciare a qualcosa e non ne può nemmeno parlare con il suopartner.

Una soluzione risolutiva al 100%?

Non esiste bacchetta magica, ma sicuramente il dialogo è di grande aiuto, perché è di sostegno alla coppia, la aiuta a prendere le decisioni in modo consapevole.

Parlare di consapevolezza significa assumersi le responsabilità delle proprie decisioni e scelte, ed è questo, a parere mio,  l’elemento fondamentale per la riuscita del rapporto di coppia.

È bello sentirsi a proprio agio e convinti delle proprie scelte, ecco cosa fa la consapevolezza.

 

Patrizia Marzola
Psicologa Parma

L’amata ribelle: amore, tradimento, gelosia

25 Mar

E’ un articolo vecchio, ma non potevo non ripresentarlo. Io ci sono stata ed è stato bellissimo

 

Amate, tradite e non rassegnate sono le donne che aspettano il pubblico del prossimo concerto de “Il Volto Femminile della MUSICA”, la ricca stagione concertistica che vede Cardano al Campo al centro di un percorso musicale alla riscoperta della figura femminile. Il terzo appuntamento della rassegna, organizzata dall’assessore alla Pubblica Istruzione e Pari Opportunità Laura Prati in collaborazione con l’associazione musicale “Il Picchio”, attende tutti gli appassionati e i profani venerdì 23 febbraio alle 21 nella sala “Sandro Pertini” di via Verdi con “L’amata ribelle: amore, tradimento e gelosia”, un concerto eseguito da l’ ”Ensemble Festa Rustica”. Una serata musicale di alto livello in compagnia del soprano Marta Fumagalli, del blockflute Giorgio Matteoli, del violoncello barocco Alessandro Andriani e del clavicembalo Walter Mammarella. Haendel, Vivaldi, Mancini, Fontana, Monteverdi, Latilla e Scarlatti appassioneranno il pubblico con le loro intriganti storie d’amore, molto moderne per l’epoca. Dalle musiche di questi artisti, infatti, appare anche una donna sedotta e abbandonata che non si arrende, ma reagisce, sicura che la vita le riserverà ancora nuovi amanti. Appuntamento, quindi, venerdì 23 febbraio con la musica barocca e il ritratto di una donna modernissima alle prese con la seduzione, la gelosia e l’amore.

Aforismi sul Tradimento 4

20 Mar

Se non essere cornuti vi sembra un gran bene, l’unico modo è non sposarsi affatto.
Molière

L’adulterio è l’applicazione della democrazia all’amore.
Henry Louis Mencken

Bisogna far sì che chi ama non si senta mai sicuro nel suo amore per mancanza di rivali: senza sospetti e gelosie l’amore non dura a lungo.
Ovidio

Il primo respiro dell’adulterio è il più libero; dopo, si sviluppano delle costrizioni che scimmiottano il matrimonio.
John Updike

Il traffico ha reso impossibile l’adulterio nelle ore di punta.
Ennio Flaiano

Aforismi sul Tradimento 3

15 Mar

Le donne degli altri mi piacciono finché restano degli altri.
Roberto Gervaso

Se ti portano via la moglie la miglior vendetta è lasciargliela.
Sacha Guitry

Dietro ogni uomo di successo c’è una donna e dietro di lei, sua moglie.
Groucho Marx

La passione non ottiene mai il perdono.
Pier Paolo Pasolini

Amare è meglio che essere amati. E’ molto più sicuro.
Sacha Guitry

Quando si è innamorati, si comincia sempre ingannando sé stessi e si finisce sempre ingannando gli altri. E’ quello che il mondo chiama sentimentalismo.
Oscar Wilde

Il massimo della stupidità si raggiunge non tanto ingannando gli altri ma sé stessi, sapendolo. Si può ingannare tutti una volta, qualcuno qualche volta, mai tutti per sempre.
John Fitzgerald Kennedy

Un’autostoppista è spesso una giovane ragazza poco vestita che si trova sul vostro cammino quando siete con vostra moglie.
Woody Allen

Al giorno d’oggi l’adulterio non si chiama più adulterio, ma sesso extraconiugale.
Rosamunde Pilcher

Le donne sopporterebbero più facilmente il fatto che i loro mariti tornino a casa tardi, se potessero essere sicure che non tornino prima.
Sidonie-Gabrielle Colette

La più grande unità sociale del Paese è la famiglia. O due famiglie: quella regolare e quella irregolare.
Federico Fellini

Non è vero che i mariti, quando vedono una bella donna, si dimenticano di essere sposati. Al contrario, se lo ricordano dolorosamente.
Anonimo

Aforismi sul Tradimento 2

10 Mar

Non dee l’uomo, per maggiore amico, dimenticare li servigi ricevuti dal minore.
Dante Alighieri

Meglio essere cornuto che vedovo. Ci sono meno formalità.
Alphonse Allais

Chi guarda la moglie del compagno cozza contro le corna degli altri.
Proverbio Popolare

Un amante teme tutto quello che crede.
Ovidio

Cosa fareste se scopriste che l’amante di vostra moglie la tradisce con un’altra?
Ennio Flaiano

I tasmaniani, presso i quali l’adulterio era sconosciuto, sono oggi una razza estinta.
William Somerset Maugham

Tutti vogliono il nostro bene. Non fatevelo portar via.
Stanislaw Jerzy Lec

Una donna che ha un amante è un angelo, una donna che ha due amanti è un mostro, una donna che ha tre amanti è una donna.
Victor Hugo

I diplomatici tradiscono tutto, tranne le loro emozioni.
Victor Hugo

Aforismi sul Tradimento

5 Mar

Il legame del matrimonio è così pesante che si deve essere in due per portarlo, spesso in tre.
Alexandre Dumas padre

Certe donne amano talmente il proprio marito che per non sciuparlo prendono quello delle loro amiche.
Alexandre Dumas padre

E’ duro, senza dubbio, non essere più amati quando si ama; ma niente in confronto a essere ancora amati quando non si ama più.
Georges Courteline

Chissà se gli infanti apprezzano l’infanzia quanto gli adulti apprezzano l’adulterio.
Anonimo

E’ preferibile l’aver amato e aver perso l’amore al non aver amato affatto.
Alfred Tennyson

Quando una donna ti chiede cosa le sta succedendo, vuol dire che è già successo con un altro.
Roberto Gervaso

Non essere giù perché la tua donna ti ha lasciato: ne troverai un’altra e ti lascerà anche quella.
Charles Bukowski

Il matrimonio è la causa principale del divorzio.
Boris Makaresko

Mai nessuno è tradito dall’amore puro.
Jaufrè Rudel

Il triangolo solo in geometria è una costruzione innocua.
Anonimo

Il ricordo è un traditore che ferisce alle spalle.
Sören Kierkegaard